2

L’attaccante dell’Inter Diego Milito, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport, nel post partita di Sassuolo-Inter.
 
Quanto ti mancava vivere una giornata così? Che peso ha da uno a dieci questa doppietta per te?
Più di dieci, direi. Sono felicissimo soprattutto per il rientro, poi un rientro con due gol. Abbiamo fatto una partita straordinaria, questo è un gruppo straordinario. Veramente devo ringraziare tantissima gente in questo momento, non voglio nominarli uno a uno perché starei fino a dopo domani, ma sicuramente la mia famiglia, mia moglie Sofia, i miei figli, che sono sempre stati vicino a me, tutti i miei compagni, tutti i fisioterapisti dell’Inter.
Andrea Galli?
Mi ha seguito per sette lunghi mesi. Andrea Scannavino, che è venuto anche in Argentina. In questo momento, magari, mi dimentico qualcuno, ma tutti sanno che gli voglio bene.
Che Inter ritrova Milito?
Innanzitutto con tanta voglia, ancora mi manca dopo tanti mesi fuori, ma questo è un gruppo straordinario, stanno facendo le cose bene e rientrare così, con una squadra come sta giocando come adesso, è molto più facile.
È esagerato parlare di Inter da scudetto?
In questo momento dobbiamo andare partita dopo partita, credo che il nostro obiettivo sia questo. Siamo praticamente un gruppo nuovo, con un nuovo allenatore, c’è ancora tanto da lavorare, ma siamo sulla buona strada.
Quanto manca per vederti in campo dal primo minuto?
Questo non lo so, bisogna lavorare, poi deciderà il mister.