2
Il centrocampista Matias Vecino ha rilasciato un'intervista per il Match Programme in vista della gara contro il Cagliari: "Il mio idolo è Veron, mi è sempre piaciuto. È stato un riferimento per me. Diventare come lui non è per nulla semplice, ma io l’ho sempre ammirato per la sua qualità e la sua professionalità. La prima maglia che ho comprato invece è stata quella di David Beckham, quando avevo circa 7-8 anni mia mamma mi ha preso la numero 7 del Manchester United".

Sul lungo stop che ha dovuto osservare: "Non è stato facile in questo periodo in cui sono stato fermo, si soffre tanto ma l’importante è avere pazienza, lavorare sempre duramente e saper aspettare il momento giusto. La mia famiglia è la mia forza, i miei genitori, mia moglie e i miei figli sono le persone che mi stanno sempre vicino nei momenti belli e in quelli più difficili come gli amici, mi danno la forza e mi spingono ad andare avanti".