635
L'Inter fa quadrato intorno a Romelu Lukaku e agli altri tre giocatori che sono stati multati dai Carabinieri, secondo i quali avrebbero festeggiato il compleanno dell'attaccante belga in un hotel milanese violando le norme anti Covid. La versione che trapela dal club nerazzurro è che i quattro tesserati si sarebbero recati alla cena perché era già organizzata, e non quindi pensata apposta per il compleanno di Lukaku. La versione di Lukaku, in sintesi, è questa: se avessi voluto festeggiare il compleanno, avrei invitato agenti e amici. Secondo fonti vicine all'Inter, quindi, l'unica contestazione riguarda la violazione del coprifuoco, e nient'altro.  

Per quanto riguarda eventuali sanzioni interne, l'Inter crede alla versione dei suoi giocatori, e pertanto non ci saranno multe, né tanto meno il club nerazzurro pensa di escludere Lukaku, Hakimi, Perisic e Young dalla lista dei convocati per il match con la Juventus, nella penultima giornata di campionato.