10

In casa Napoli è imminente l'arrivo del portiere brasiliano 23enne Rafael, atteso domani in Italia. Ma intanto la squadra azzurra può separarsi da Morgan De Sanctis. A quanto pare il portiere azzurro non ha gradito essere messo in discussione col nuovo acquisto, nonostante Benitez abbia scelto l'abruzzese come titolare.

Ciò che fa preoccupare De Sanctis è di perdere il posto già a metà stagione, visto che in ogni caso il suo destino è scritto: dalla stagione 2014-2015 De Sanctis dovrà in ogni caso cedere la sua maglia al nuovo arrivato. Situazione che, a quanto pare, non piace all'esperto portiere, abituato alla gerarchia di ferro di Mazzarri, il quale non intaccava in nessun caso il posto da titolare di De Sanctis. E poi c’è l’offerta della Roma, arrivata già da mesi e che tenta non poco il portiere, che avrebbe due anni col posto fisso assicurato.

E inoltre, come rivela il Roma, si vocifera che il rinnovo di Morgan in realtà sia soltanto annuale con 'soltanto' un’opzione per il secondo anno. Da qui il sicuro interesse per De Sanctis per la proposta dei giallorossi. Tuttavia dall’entourage del giocatore è filtrata una smentita. In ogni caso il Napoli non affiderà a Rafael la maglia da titolare: c’è una trattativa in corso con l’agente di Julio Cesar, altro brasiliano ed ex interista, per venire a Napoli in prestito per un anno e fare 'da chioccia' a Rafael. Il portiere, oggi al Qpr in Inghilterra, avrebbe accolto con entusiasmo questa proposta, avendo lui un ottimo rapporto con Rafael.