23
Una mancanza di rispetto, nei confronti dell'allenatore e dei compagni. E' questo il motivo dell'allontanamento di André Onana dal quartier generale del Camerun in Qatar, dove i Leoni Indomabili devono vincere l'ultima partita con il Brasile per sperare nella qualificazione agli ottavi di finale. I rapporti tra il portiere dell'Inter e il commissario tecnico Rigobert Song a dire la verità non sono mai stati idilliaci, a creare la frattura questa volta ci ha pensato Onana, che avrebbe criticato nella chat di squadra un compagno di squadra, l'ex torinista Nicolas Nkoulou, perché preferisce che giochino altri difensori, in grado di tenere una linea più alta. 

RETROSCENA - In tutta risposta Song lo avrebbe rimproverato davanti a tutti. "Qui non siamo all'Ajax", una frase che ha fatto andare su tutte le furie Onana, che avrebbe sfidato apertamente il suo allenatore: "Allora fai giocare un altro". Scegliendo successivamente di saltare la conferenza stampa pre Serbia. Una mossa che di fatto ha spinto Song, con il supporto del presidente federale Eto'o, ad allontanarlo.