Calciomercato.com

Sarri punta al bis da ex, ma con la Juve in quota serve l’impresa

Sarri punta al bis da ex, ma con la Juve in quota serve l’impresa

Dopo la vittoria in casa del Napoli e la sosta, la Lazio di Sarri riparte in casa di un’altra ex squadra allenata dal tecnico: la Juventus. È sfida anche in panchina tra due allenatori toscani che quattro anni fa si diedero il cambio sulla panchina bianconera: i precedenti sono in favore di Allegri con 10 vittorie, quattro pareggi e quattro successi di Sarri. Secondo gli esperti, è ancora Allegri a partire davanti in quota: la vittoria della Juve si gioca a 1,90 mentre il segno “2” è offerto a 4,35. Nel mezzo, il pareggio paga 3,40 volte la posta. Negli ultimi dieci incroci in campionato solo tre volte una delle due squadre è riuscita a mantenere la porta inviolata, e per questa sfida c’è equilibrio in quota tra Goal, a 1,83, e No Goal, a 1,87. Il successo della Lazio in trasferta a Torino manca dal 2017, quando a decidere la sfida contro la prima Juve di Allegri fu Immobile con una doppietta. Per questa sfida, una rete del capitano biancoceleste è vista a 3,15 mentre una doppietta si gioca a 14,11. È sfida a distanza con Dusan Vlahovic, bomber di casa la cui marcatura è offerta a 2,75.

Altre notizie