15
Intervistato dalla Gazzetta dello Sport l'allenatore del Monza, Giovanni Stroppa ha fatto il punto fra ambizioni e mercato.

RADUNO E PREPARAZIONE - "Ci sta iniziare così presto, io se avessi potuto avrei iniziato anche prima ma se ci penso abbiamo finito il campionato meno di un mese fa, il 29 maggio. Sarò coerente e trasparente come lo sono sempre stato. Certo questo è un campionato anomalo. Sia perché si giocheranno le prime quattro giornate con il mercato aperto sia perché ci sarà una pausa molto lunga a causa del Mondiale"

PARTIRE FORTE - "Sarà una doppia preparazione, in tutti i sensi. Anche perché bisognerà partire forte in campionato visto che si giocheranno 15 giornate di campionato, il 40% del totale. Mai come quest’anno partire bene e scegliere altrettanto bene sul mercato sarà fondamentale".

MERCATO - "La proprietà ha capacità manageriali di altissimo livello e possibilità economiche profonde quindi potrebbero arrivare anche sorprese di grosso calibro. Ho dato le mie indicazioni a Galliani e ai direttori Modesto e Antonelli. Ci si confronta più volte al giorno. Sono aperto a qualsiasi cosa, so che la proprietà è ambiziosa".