1

Gli ostacoli non mancano, lungo la strada che riporterebbe Quagliarella al nido granata in cui è cresciuto. La trattativa, resa nota ieri su queste pagine con le confidenze esclusive dell'attaccante, trova la sua prima difficoltà non solo nello stipendio del giocatore, ma anche nella valutazione del cartellino: 6/7 milioni, secondo la Juventus. Ma questo non dovrebbe rappresentare un problema insormontabile per Cairo, seriamente intenzionato a investire per regalare a Ventura l'attaccante da questi considerato "ideale" per il suo gioco.

E' quanto si legge sull'edizione odierna di CronacaQui Torino, che parla della trattativa e di come l'ingaggio attualmente percepito dall'attaccante potrebbe essere spalmato su tre stagioni (lui ha un solo ulteriore anno di contratto con i bianconeri). Sul quotidiano torinese però c'è anche un passaggio teso a tranquillizzare la tifoseria del Toro: infatti, Matteo Darmian non dovrebbe entrare ad alcun titolo nella trattativa, grazie a un Cairo fermamente intenzionato a trattenere il difensore che ha prolungato pochi mesi fa il proprio contratto fino al 2017.