Commenta per primo
Intervistato da Marca, il terzino destro brasiliano Emerson Royal ha parlato del suo addio al Barcellona: "Dopo la scelta di farmi rientrare dal Betis Siviglia pensavo che il club volesse tenermi, ho giocato domenica scorsa titolare e mi sono sempre allenato tranquillamente. A un certo punto mi sono accorto che stavano succedendo tante cose, che il Tottenham parlava col Barcellona, che l'affare era quasi chiuso. Mi hanno chiamato in serata perché volevano parlarmi e lì ho realizzato che volevano vendermi. Mi hanno detto che la situazione non era buona e che dato il momento complicato era meglio per il club monetizzare dalla mia cessione. Io ho detto ai dirigenti che la mia intenzione era restare e dare il mio contributo in campo al Barcellona. Ma mi era chiaro che ciò che mi stavano dicendo, con le buone, era che dovevo andare via: o sì o sì".