174
Pronti, via. E Dejan Kulusevski ha già convinto tutti. La sgambata con il Novara è stata solo una conferma di quanto già era nell'aria da tempo. Lo stesso Cristiano Ronaldo, dopo Svezia-Portogallo, lo aveva incoronato senza troppi giri di parole: “Vedo in lui un grandissimo talento e potenziale. L'ho osservato e mi sono divertito. Segneremo tanti gol insieme”.  Ora ad Andrea Pirlo tocca l'arduo compito di non farlo finire in un angolo quando la Juve sarà al completo. Punta, attaccante esterno, trequartista, magari mezzala. Un po' Dybala, un po' Ramsey, un po' Douglas Costa, un po' Pogba. Purché giochi.

LEGGI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM