181

18.25 Davide Astori, così come Radja Nainggolan, non si muove dal Cagliari. A ribadirlo è il presidente sardo Massimo Cellino, che ha affidato il suo pensiero al sito ufficiale del club.

17.05 Astori al Milan: come riferisce Sky Sport 24, è previsto nel tardo pomeriggio un incontro fra l'ad rossonero, Adriano Galliani, e il presidente del Cagliari, Massimo Cellino

16.05 Il direttore sportivo del Cagliari, Nicola Salerno, parla di Davide Astori e Radja Nainggolan, come riferosce Sportmediaset: "Nainggolan ed Astori via? Mi sembra molto difficile che possa succedere qualcosa in queste ore".

15.00 Secondo quanto riporta il sito tuttocagliari.net, nel tardo pomeriggio è previsto un incontro tra il presidente del Cagliari Massimo Cellino e l'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani per parlare del futuro di Davide Astori, che è entrato nel mirino anche dell'Everton nelle ultime ore.

Il difensore del Cagliari, Davide Astori ha dichiarato all'arrivo alla stazione di Firenze: "Manca poco alla fine del mercato, poi potrò stare tranquillo. Se sono pronto per il Milan? Sono pronto per giocare, non so ancora nulla".

12.40 Stephan El Shaarawy ha dichiarato all'arrivo alla stazione di Firenze: "Sono contento degli arrivi di Kakà e Matri, sono due grandi giocatori. Ci sarà concorrenza, ma spazio per tutti. Il ritorno di Kakà è un sogno che si realizza, sono veramente tanto contento perché con lui il Milan è all'altezza delle altre grandi squadre. Il mio futuro? Ho fatto una scelta con la società,  sono convinto di rimanere al Milan comunque vada. Ieri non ero arrabbiato, bensì dispiaciuto, ma sono scelte dell'allenatore che rispetto. Se il mister mi chiederà di fare la seconda punta, lo farò senza problemi".

11.10 Prendono sempre più corpo le voci di una cessione di El Shaarawy da parte del Milan. La BBC, attraverso il proprio profilo Twitter, annuncia che il Manchester City è disposto a offrire 30 milioni di euro per l'attaccante italiano.

10.30 Impossibile non pensare a un caso El Shaarawy col Milan che nel giro di pochi giorni acquisisce una punta come Alessandro Matri che si sposa alla perfezione con Balotelli e certifica il passaggio dal 4-3-3 al 4-3-1-2 con l'arrivo di Kakà. Il Faraone, nonostante un precampionato incoraggiante e le belle prove in Champions League contro il Psv, rischia concretamente di finire ai margini del progetto tecnico in divenire di Massimiliano Allegri e il "timore" che si possa concretizzare un trasferimento altrove in extremis aleggia negli ambienti del calciomercato. A giugno, i rossoneri avevano pensato di venderlo all'Anzhi ma il giocatore si era opposto alla destinazione russa e aveva incassato dalla società una fiducia di facciata che non aveva convinto del tutto i più. 

Oggi le cose potrebbero cambiare, con un giocatore escluso dalla formazione iniziale contro il Cagliari e mandato in campo solo per gli ultimi minuti, come a lanciare un segnale che El Shaarawy non è più centrale nella rosa del Milan. Le ipotesi più verosimili restano quelle estere e da una sua cessione, per non meno di 20-25 milioni di euro, possono nascere le ultime opportunità di mercato per Galliani, che vorrebbe regalare all'allenatore rossonero ancora un centrocampista e un difensore per rendere la squadra ulteriormente competitiva in ottica campionato. I nomi di Juraj Kucka (26) del Genoa, che potrebbe essere scambiato con Niang, e soprattutto quello di Davide Astori (26) del Cagliari, per cui Cellino ha respinto l'ultima offerta della Roma di 7,5 milioni per la comproprietà, sono quelli più caldi.