Commenta per primo
Il tecnico del Chievo, Eugenio Corini, parla ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta dei gialloblù contro la Sampdoria: "Abbiamo giocato una buona gara dopo un inizio difficile, cercando di imporre il nostro gioco, ma subendo il gol di Poli nel nostro miglior momento. Nel secondo tempo abbiamo sempre attaccato senza però trovare il gol e subendo il raddoppio in contropiede. Dobbiamo continuare così perché poi arriveranno i risultati. La squadra affronta le partita con la giusta mentalità, cercando sempre di fare la partita e imporre il proprio gioco, perché è sempre meglio cercare la vittoria rischiando qualcosa che accontentarsi del pari. Salvezza? Penso che possano servire fra i 38 e i 42 punti, ma per ora non si può dire. Sono tutte in corsa compreso il Palermo ultimo in classifica. La strada è quindi lunga e la lotta sarà aperta fino all'ultima giornata. Paloschi? Abbiamo tanti attaccanti di valore e oggi ho preferito avere maggiore fisicità davanti e per questo ho puntato su Samassa e non su Paloschi, che resta comunque un giocatore importante per noi".