Commenta per primo

Enrico Albertosi, doppio ex della prossima sfida tra Fiorentina e Cagliari, punta tutto sulla Fiorentina. Contro il Cagliari,  ha raccontato al settimanale Il Brivido sportivo, sarà l'occasione migliore per i viola per spiccare il volo in campionato. 
Cosa ne pensa di questa Fiorentina?
'E' una squadra che può fare bene, sono stati fatti degli acquisti intelligenti e Mario Gomez era proprio quello che ci voleva per completare una rosa già molto competitiva, senza contare che in coppia con Rossi possono essere devastanti. Ho un solo dubbio: il portiere. Non conosco bene Neto ma nelle ultime uscite non mi ha convito molto anche se la Fiorentina ha deciso di puntare su di lui bisogna appoggiare la scelta'.
Lei ha vinto uno scudetto in una piccola realtà come Cagliari, e' ancora possibile vincere lontano da Torino, Milano o Roma?
'Ora è sicuramente più difficile ma la Fiorentina ha il dovere di provarci. L'anno scorso ha subito lo scippo della Champions league all'ultima giornata nonostante avesse dimostrato in tutta la stagione di essere una delle squadre più meritevoli. Quest'anno con i rinforzi deve provare ad alzare l'asticella'.
E del Cagliari cosa pensa?
'L'ho visto bene sia nella sfida contro l'Atalanta a Trieste sia contro il Milan a San Siro dove, nonostante la sconfitta, quando era sul 2-1 aveva tranquillamente la possibilità di trovare il pareggio. E' una squadra rognosa, sopratutto in trasferta la Fiorentina deve stare attenta'.
Un pronostico?
'Vincerà la Fiorentina e Rossi sarà decisivo'.