2
Nuove dichiarazioni per Gabigol, attaccante dell'Inter in prestito al Flamengo. Intervenuto in un'intervista al Sun, il brasiliano ha parlato del connazionale Firmino: "E' forte, per me è un'ispirazione. Sarebbe un piacere giocare con lui, magari in nazionale. Liverpool? E' una squadra in cui tutti sognano di giocare, ma è difficile parlare di questo, io sono concentrato sul Mondiale per Club. La Premier mi piace molto: è un mix di tecnica, forza e velocità, guardo sempre le partite. Vorrei giocare in quel campionato, è tra i migliori al mondo. Vincere la Premier dev'essere indescrivibile, ma ho un contratto con l'Inter e con il Flamengo fino a fino 2019. Ora però sono concentrato su questa competizione, poi penserò al mio futuro".  

SULL'ESPERIENZA ALL'INTER - "Sono diverso. Al mio arrivo in Europa ero giovane, dovevo imparare tanto. Ora sono più maturo, vivo il mio miglior momento. L'Europa è il luogo naturale per chi fa bene in Brasile, ma adattarsi non è mai facile. Non sono pentito di esserci andato: non mi sono piegato alle difficoltà, ho lavorato sempre al meglio perchè credo in me".