Giuseppe Bergomi, leggenda dell'Inter, parla a Sky Sport del momento nerazzurro: "Dalla campagna acquisti dell'Inter ci aspettavamo una squadra diversa, in estate pensavamo potesse lottare con il Napoli dietro alla Juve. L'Inter ha fatto una grande striscia di vittorie dopo il Tottenham convinta di poter inseguire i bianconeri e questo è stato l'errore più grande, devi pensare a te stesso non agli altri. Ora il problema è soprattutto mentale. Finisce l'anno battendo Napoli e Empoli e anche le prestazioni di Icardi erano di livello: dopo la sosta tre partite dove anche col Sassuolo gli è andata bene fare 0-0. La squadra crea poco, non trasmette emozioni e Icardi si muove pochissimo, non è più quello del finale del 2018, ma neanche quello rapace e lucido, visti gli errori di oggi. Su Lautaro Martinez non ho ancora visto granché, sarà un mio difetto, ma quando gioca titolare non gli vedo fare molto, sarà perché la squadra non lo aiuta, non lo so".