74
Ecco le principali trattative portate avanti dall'Inter nel penultimo giorno di mercato:

23.55 SANTON, I DETTAGLI - Davide Santon e l'Inter, una storia pronta a ricominciare. Secondo Sky Sport, l'accordo con il Newcastle sarebbe stato trovato sulla base di un prestito gratuito con diritto di riscatto fissato a 3,7 milioni di euro. Probabile che il diritto si trasformi in obbligo dopo il raggiungimento di un certo numero di presenze (i Magpies spingono per 8 gare).

22.00 ACCORDO PER SANTON - Il ritorno di Davide Santon all'Inter è cosa fatta. Secondo quanto raccolto da Calciomercato.com, i nerazzurri si sono accordati con il Newcastle sulla base di un prestito con obbligo di riscatto dopo un numero di gare giocate ancora da definire. Il ragazzo domani sarà a Milano per le visite mediche.

18.00 SANTON, LA CONFERMA DELL'AGENTE - L'Inter vuole riportare Davide Santon in nerazzurro. Intervistato da FcInter1908.it, Renzo Contratto - agente del terzino classe '91 - ha parlato della trattativa con il Newcastle: "Se è possibile un ritorno all'Inter? Ci stiamo lavorando, non posso aggiungere altro". 

17.45 SFUMA LEDESMA - La Lazio non sembra intenzionata a cedere Cristian Ledesma. La conferma è arrivata da Stefano Pioli ai microfoni di Rai Sport"Su Ledesma all’Inter nessuno mi ha avvisato. È un professionista valido, non ho notizie al riguardo e non credo ci sia questa possibilità".

17.10 SANTON DI RITORNO - Secondo quanto riporta gianlucadimarzio.com l'Inter sta pensando al ritorno di Davide Santon (ex dei nerazzurri). Ausilio vuole ottenere il terzino in prestito con diritto di riscatto, mentre il Newcastle vuole l'obbligo di riscatto a giugno.​
12.15 ANCHE AUSILIO STOPPA CASSANO - Intervistato da Sky Sport prima della gara col Sassuolo, il ds dell'Inter Piero Ausilio ha fatto il punto sulle ultime trattative di mercato: Mercato finito? Non ci siamo mai nascosti, qualcosina ancora è da fare ma ci sono paletti. Cassano? Pensiamo che davanti, indipendentemente da Osvaldo, siamo coperti. Non c'è bisogno di un attaccante. Stimiamo Cassano, ma non crediamo ci serva un attaccante”.

12.10 FRENATA PER RICHARDS - Come riporta Gianluca Di Marzio, la Uefa ha confermato la possibilità a livello regolamentare che il difensore Micah Richards possa cambiare ancora maglia, dopo aver indossato quella del Manchester City in Community Shield ad agosto e quella della Fiorentina: la Supercoppa inglese viene considerata una competizione che fa riferimento alla stagione passata, quindi non si tratterebbe della sua terza squadra nell'arco di questa annata. L'Inter ci pensa seriamente viste le difficoltà per Vida e Rhodolfo, ma al momento il club viola non sembra intenzionato a lasciarlo partire.

11.15 KUZMANOVIC NON PARTE - Come riferisce anche il Corriere dello Sport, la brusca frenata nella trattativa per portare Cristian Ledesma dalla Lazio all'Inter chiude, salvo colpi di scena, ogni possibile discorso circa una cessione in Bundesliga di Zdravko Kuzmanovic, seguito nelle scorse settimane dall'Amburgo ma considerato giocatore importante da Mancini.


09.45 TEMPI SUPPLEMENTARI PER CASSANO - Nonostante il Corriere dello Sport continui a parlare di un rifiuto di Roberto Mancini di fronte all'idea di sostituire il partente Osvaldo con Antonio Cassano, il club nerazzurro resta la soluzione più probabile per il giocatore barese svincolatosi recentemente dal Parma. Le priorità per questo mercato invernale, come ha ricordato ieri Mancini, sono però in altri e, vista la possibilità di tesserare un giocatore senza contratte entro la fine del mese, l'Inter non ha tutta questa fretta di chiudere in queste ore.

09.40 IN DIFESA RESTA RICHARDS - Dopo le parole di ieri del centrale del Gremio Rhodolfo che sembrano chiudere definitivamente ad un suo approdo all'Inter, alla luce della distanza tra la proposta nerazzurra e la richiesta del club brasiliano (sì al prestito con diritto di riscatto, purchè il prestito sia di 18 mesi e non di 6), Mancini potrebbe dare il via libera per avere dalla Fiorentina Micah Richards, giocatore di proprietà del Manchester City. La gara di Community Shield di inizio stagione non verrebbe conteggiata come gara ufficiale e quindi, dopo il suo passaggio alla corte di Montella, l'inglese può tranquillamente cambiare ancora una volta maglia.

09.30 NO PER LEDESMA, TORNA IN POLE DIARRA - Secondo Tuttosport, Lotito continua a fare muro per liberare Cristian Ledesma a costo zero per l'Inter. Il numero 1 della Lazio ha spiegato al ds nerazzurro Ausilio di pretendere almeno 1,5 milioni per l'argertino in scadenza a giugno e così l'Inter è tornata prepotentemente sul francese Lassana Diarra, svincolato dalla Lokomotiv Mosca e per cui si attende il pronunciamento Fifa sulla vertenza tra lo stesso e il club russo.