54
I giocatori dell'Iran hanno mandato un nuovo messaggio al Paese per protestare contro la repressione del regime. Dopo gli scontri dei mesi scorsi e le prese di posizione di alcuni giocatori - Azmoun e Taremi su tutti -  i calciatori dell'Iran oggi non ha cantato l'inno in occasione del debutto della nazionale di Queiroz al Mondiale contro l'Inghilterra. 

COME NEL BEACH SOCCER - La stessa scelta era stata presa dalla nazionale di beach soccer nella finale di un torneo a Dubai vinta contro il Brasile, con la tv di Stato che ha oscurato la diretta e la Federazione iraniana che ha già minacciato sanzioni contro i giocatori.