106
L'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, si è concesso ai microfoni di Prime Video al terime della sfida vinta contro lo Zenit San Pietroburgo in Champions League.

RISULTATO - "Il risultato è ottimo. Dopo tre partite nove punti, non abbiamo ancora subito gol e così abbiamo la possibilità fra quindici giorni di giocarsi il passaggio del turno. Non abbiamo fatto una prestazione buona, siamo stati un po' lenti, abbiamo sbagliato molto tecnicamente. Direi una buona prestazione che ci consente di alzare l'attenzione per domenica".

GIOCO - "Bisogna migliorare la fase di possesso quando la palla arriva vicina all'area. Bisogna fare delle scelte migliori. Bisogna capire che dopo l'1-0 non possiamo prendere una punizione ai 20 metri. Diciamo che è la prestazione giusta col risultato ottimo. Bisogna giocare di più due contro uno sugli esterni. Dobbiamo fare meglio anche quando la palla arrivava fra le linee. Gi spazi erano stretti ma abbiamo fatto scelte sbagliate e dobbiamo migliorare".

QUALITA'  - "La possono dare tutti. E' una questione di gestione della palla e di scelte. Paulo è abile fra le linee ma la devono migliorare Kulusevski, Bernardeschi e Chiesa. Bisogna lavorarci per migliorare. Non mi piace dire che è la mia Juventus. Ho una rosa importante di giocatori però bisogna migliorare molto. Le cose combaciano: abbiamo giocato male e vinto".