150
Miralem Pjanic vuole tornare alla Juventus. Aveva festeggiato il suo passaggio al Barcellona, ma le cose in Catalogna non sono andate come il bosniaco si aspettava: 30 presenze, per lo più da subentrato, 0 gol e 0 assist. Poco, troppo poco per chi nel centrocampo della Roma prima e bianconero poi dettava i tempi e segnava, spesso e volentieri, da calcio piazzato. Fuori dai piani di Koeman, già con la valigia in mano, l'ex 5 juventino rappresenta un'idea per la Juventus. Ma non la prima. 

Federico Cherubini, nuovo CFO della Juventus, sta lavorando per Manuel Locatelli, la priorità per il centrocampo di Massimiliano Allegri, coi dialoghi con il Sassuolo che vanno avanti e si aggiorneranno in settimana. Poi toccherà ai rinnovi di Chiellini, già scaduto, e Cuadrado, in scadenza nel 2022.  Solo dopo si tratterà l'argomento Pjanic, col giocatore che sta continuando a mandare segnali, anche via social, sottolineando la sua voglia di tornerà lì dove è stato bene, ha vinto, segnato e regalato assist. La Juve prende nota, se ne parlerà più avanti. Ora le priorità sono altre.