Calciomercato.com

Lazio, dal comune di Roma il no ai fondi pubblici per lo stadio Flaminio

Lazio, dal comune di Roma il no ai fondi pubblici per lo stadio Flaminio

Lo stadio Flaminio non sarà ristrutturato con i fondi del PNRR. Lo ha dichiarato oggi alla Gazzetta dello Sport l'assessore del comune di Roma Alessandro Onorato: "Devono essere gli investitori a fare la loro parte", le sue parole. E sull'ipotesi, tornata in auge nei mesi scorsi, di un piano della Lazio per fare del vecchio impianto la nuova casa delle aquile, lo stesso Onorato ha aggiunto:

Saremmo ben contenti di ricevere una proposta concreta dal club che riporti lo stadio alla sua vocazione naturale, proposta che però finora dai biancocelesti non è mai arrivata. Non abbiamo ritenuto fosse opportuno utilizzare i fondi del PNRR. Non ci sembra giusto usare i soldi pubblici per fare, ad esempio, lo stadio della Lazio

Altre notizie