70
Il Milan non ha mai mollato Marco Asensio. Nonostante l'ampia forbice tra la prima proposta e la richiesta, i rossoneri stanno continuando a lavorare sull'esterno d'attacco spagnolo e nei giorni scorsi c'è stata anche una telefonata di Paolo Maldini ad Ancelotti. "Ok, se vuoi contattalo". Via libera, si inizia. 

IL (NON) RINNOVO - Da una parte c'è il Real Madrid che ha messo sul tavolo il rinnovo del contratto - in scadenza nel 2023 - alle stesse condizioni attuali, dall'altra il Milan che con il suo nuovo agente Jorge Mendes sta trattando altri giocatori e potrebbe offrire un ingaggio non lontano dai 7 milioni chiesti dallo spagnolo. Nel mezzo c'è lui, Marco (via?) da Madrid, che vorrebbe trovare una squadra dove può avere più spazio. 

LA CIFRA - La sensazione è che, se Asensio non firmerà il rinnovo con il Real Madrid, una proposta di circa 30/35 milioni di euro potrebbe bastare per convincere le Merengues a farlo partire. Il Milan non molla Asensio, Maldini è al lavoro per un altro colpo.