2
Esordio da sogno, quello di Didier Drogba, che al primo match da titolare con i Montreal Impact firma una fantastica tripletta contro i Chicago Fire. Subito una gran giocata al 27': cross di Reo-Coker, controllo perfetto dell'ex Chelsea in area di rigore e destro all'angolino. La seconda perla (sinistro sotto l'incrocio) arriva al 60', a pareggiare il risultato di 3-2 per gli avversari. Non è finita, perché al 64' l'ivoriano si inventa anche il definitivo 4-3: tap-in di testa, dopo che il portiere Johnson aveva neutralizzato il suo destro al volo. L'ennesima notte da conquistatore, per un campione intramontabile.