109
La storia si avvicina alla chiusura: in positivo o in negativo, per il Napoli è il momento di definire la situazione Raspadori. La distanza tra i partenopei e il Sassuolo resta minima (un milione circa), ma comunque da colmare per permettere all’attaccante neroverde di cominciare la sua nuova avventura al Maradona. 

ORE DECISIVE - La trattativa si appresta a vivere le sue ore più calde per trovare un punto d’incontro: in questo senso, una delle due parti dovrà cedere. Il Sassuolo è stato chiaro da tempo, per Raspadori la richiesta non si muove dai 35 milioni (5 per il prestito, 25 per l’obbligo di riscatto e 5 di bonus facilmente raggiungibili). Il Napoli offre qualcosa in meno: 4,5 milioni per il prestito, 24,5 per l’obbligo e 5 di bonus con condizioni leggermente più complicate. 

OK CON JACK - Intanto, l’attaccante aspetta, forte di un accordo già trovato con il club azzurro: un quadriennale da circa 2,5 milioni di euro netti a stagione. Resta l’ottimismo per la chiusura dell’affare. La trattativa Napoli-Raspadori è al rettilineo finale.