4
La frenata nelle ultime ore della trattativa tra la Sampdoria e Alessio Dionisi ha logicamente messo in allarme i tifosi blucerchiati, arrivati al 10 giugno senza conoscere il futuro tecnico blucerchiato. L'allenatore recentemente ha rotto i rapporti con l’Empoli, ma la questione indennizzo è di primaria importanza. Ferrero, se fosse necessario, ha ribadito nuovamente di non voler pagare alcuna cifra a Corsi per arrivare al tecnico.

Dionisi quindi, in caso di mancato accordo sulla buonuscita per i toscani, rischia di rimanere fermo per l'ultimo anno di contratto. Nelle ultime ore ha preso quota un altro scenario, ossia quello di un forte inserimento del Sassuolo sul tecnico, vista la difficoltà per accordarsi con Giampaolo e il Torino.

E la Samp? Ferrero ha ribadito di avere "10 alternative" per la panchina, comprendendo nel novero anche il mister della Primavera Tufano, per la verità lui pure in scadenza di contratto. Le altre opzioni, invece, comprendono ad esempio Patrick Vieira, piuttosto costoso a livello di ingaggio, o lo stesso Marco Giampaolo, per cui sussiste lo stesso problema del francese. Più abbordabili, e decisamente più semplici da raggiungere, i piani Roberto D'Aversa e Beppe Iachini.