1
Il Paris Saint-Germain riparte da dove aveva finito, ovvero dalla vittoria. Nell'insolito scenario dello Stadio dei Lavori di Pechino il club della capitale francese batte 2-0 il Guingamp e conquista la quarta Supercoppa di Francia della sua storia, la seconda consecutiva (l'anno scorso a Libreville in Gabon aveva battuto 2-1 il Bordeaux). Grande protagonista della serata cinese manco a dirlo Zlatan Ibrahimovic, autore di una doppietta (il primo centro su assist di Pastore, il secondo su rigore concesso per fallo di Jacobsen sur Bahebeck). Prima dell'intervallo sale in cattedra il portiere della Nazionale Salvatore Sirigu, bravo a parare un tiro dal dischetto di Yatabaré.

QUANTI ASSENTI - Un successo meritato per il PSG, tanta, troppa differenza in campo tra le due squadre. La squadra di  Blanc conquista il primo trofeo della stagione pur senza Thiago Silva, David Luiz, Maxwell, Lavezzi, Cabaye, Matuidi e Rabiot, out per un problema alla caviglia, e con in campo i giovani Ongenda e Bahebeck.