6
In Olanda, e ora anche in Norvegia, sta suscitando grande clamore la vicenda di Morten Thorsby, il centrocampista che la Sampdoria ha acquistato già ora per giugno dall'Heerenveen da svincolato. Il club di Eredivisie però sta provando a forzare la mano blucerchiata, cercando un modo per obbligare gli uomini mercato doriani a portare già ora a Genova il calciatore, pagando un piccolo indennizzo per il cartellino.

Recentemente Thorsby è stato spostato nella squadra riserve, e ha raccontato così a Nettavisen la sua frustrazione: "Sto facendo di tutto per cercare di risolvere la situazione già a gennaio, ma è difficile. Il rischio che ci siano solo dei perdenti in questo braccio di ferro. Il ds ha deciso di mandarmi ad allenare con la seconda squadra. Mi hanno detto che non giocherò mai più con la prima. Mi hanno deluso, dopo tanti anni che gioco per loro mi sarei aspettato un trattamento diverso". 

Approdare alla Samp però è difficile: "Sono consapevole che la Sampdoria adesso è al completo a centrocampo. Bisogna anche tenere conto di questo aspetto, a gennaio non è semplice trasferirsi. Però il pensiero di essere confinato per quattro mesi nella squadra riserve non è certo una buona soluzione per me. Spero - conclude - che qualcosa possa muoversi anche nei prossimi giorni". Stando a Il Secolo XIX però è difficile ipotizzare che ci possa essere una finestra per un trasferimento già a gennaio del calciatore alla Samp.