126
Un inizio di stagione così traumatico non se lo aspettava nessuno, tanto meno lui. Fatto sta che dopo 19 partite con la maglia dell'Inter, fra Serie A e Champions League, Arturo Vidal è ancora a zero gol. Un dato statistico inconsueto per un centrocampista che in carriera ha segnato la bellezza di 106 gol in 591 partite con le maglie di Colo Colo, Bayer Leverkusen, Juventus, Bayern Monaco e Barcellona, per una media di un gol ogni 5 partite e mezza. Reti alle quali vanno aggiunte le 32 realizzate in 119 partite con la nazionale cilena (media di un gol ogni 3,7 partite). 

FIDUCIA NON RIPAGATA - E sì che in questo avvio di stagione con l'Inter, il suo mentore Antonio Conte, che tanto lo ha voluto in nerazzurro, lo ha schierato molte volte: 10 dall'inizio in campionato, più 5 entrando dalla panchina; e 4 dall'inizio in Champions League. Per un totale, fra Serie A e Champions, di 1.126 minuti in campo, conditi da un infortunio alla coscia a dicembre, un'espulsione pesante in coppa rimediata contro il Real Madrid e prestazioni poche volte all'altezza della sua fama. E poi gli errori pesanti sotto porta, l'ultimo dei quali domenica all'Olimpico contro la Roma, quando da ottima posizione e libero da marcature ha mancato clamorosamente e goffamente l'impatto con la palla. 
ARRIVA LA JUVE: 'NE FACCIO UNO E...' - Con lui, Conte ha utilizzato spesso la carota e, ultimamente, per sua stessa ammissione, il bastone. Adesso è tempo che il classe 1987 di San Joaquín del Cile inizi a ripagare la fiducia del suo allenatore e dell'Inter. E inizi a farsi apprezzare da tutti quei tifosi nerazzurri che lo etichettano semplicemente come lo 'juventino'. E il destino ora offre a Vidal un'occasione gigantesca per riscattarsi: il big match di domenica prossima proprio contro i bianconeri. Un gol alla Juve, magari decisivo, cambierebbe di colpo il colore della stagione di Vidal. E potrebbe dare il la a una seconda parte di annata di tutt'altro spessore, a livello individuale, rispetto alla prima. "Ne faccio uno e poi ne metto dieci", ha scritto Vidal su Instagram rispondendo al commento di un follower a un suo post. Lo sogna lui, lo spera tutta l'Inter. E la partita con la Juve è l'occasione per il delitto perfetto