39
Edin Dzeko e l'Inter, un futuro da scrivere. O meglio lo è il prossimo capitolo, di una storia d'amore iniziata nel 2021 arrivata ormai a un bivio. Continuare insieme, oltre la scadenza, 30 giugno 2023, o abbracciarsi e salutarsi, queste le opzioni per l'attaccante bosniaco, che il prossimo 17 marzo festeggerà 37 anni. Le parti ne stanno parlando, non è tempo per prendere una decisione, ma l'ex punta della Roma vuole avere le risposte che cerca al massimo in primavera. La priorità resta l'Inter, ma al momento non ci sono i margini per firmare un nuovo accordo.

LE PROPOSTE - Il problema è economico, non sportivo. Inzaghi sarebbe felice di avere un profilo così importante in rosa, Marotta deve però fare i conti con le richieste di Dzeko, che vuole lo stesso stipendio, circa 5 milioni di euro. Il biglietto da visita è importante, tre gol in sei match in Europa, sei in quindici presenze in campionato sono sinonimo di garanzia, l'Inter vorrebbe però spendere di meno. Per questo motivo valuta l'opzione 1+1, rinnovo fino al 2024, con opzione fino al 2025. La trattativa prosegue, sul tavolo ci sono proposte dalla Major League Soccer, che Dzeko prenderà in considerazione solo se non arriverà a un punto d'incontro con l'Inter.