Calciomercato.com

  • Zhang investe e si tiene l'Inter

    Zhang investe e si tiene l'Inter

    • Redazione CM
    C'è solo l'Inter. Non è solo l'inno ufficiale del club nerazzurro, composto da Elio e Graziano Romani e cantato da Romani, è il pensiero di Steven Zhang, che ha le idee chiare riguardo a presente e futuro. La seconda stella è un obiettivo, così come la finale di Champions di Londra, per centrarli serve la squadra migliore, ecco perché nei giorni scorsi, in videocall da Nanchino, ha dato la luce verde all'investimento di 7 milioni di euro (più bonus) per Tajon Buchanan del Bruges. Avrebbe preferito aspettare a giugno, ma l'infortunio di Cuadrado e la forte concorrenza di club italiani ed esteri gli ha fatto cambiare idea.

    DEBITO DA RIFINANZIARE - Non l'ha cambiata invece riguardo al futuro. La volontà è quella di continuare a guidare l'Inter e di rifinanziare il debito. Come scrive La Gazzetta dello Sport entro il 20 maggio a Grand Tower Sarl - la holding lussemburghese che controlla l’Inter - dovrà restituire a Oaktree il prestito di oltre 350 milioni (275 più gli interessi che hanno fatto lievitare la cifra iniziale), per evitare che la società finisca nelle mani dello stesso fondo americano. Zhang è al lavoro da mesi, insieme ai due advisor scelti, Goldman Sachs e Raine Group, per trovare una soluzione che possa dare tranquillità e continuità economica. Il tempo stringe, entro una quarantina di giorni è necessario trovare la quadra, visto che serviranno comunque settimane per strutturare tecnicamente l’operazione. Il nodo è legato sempre ai tassi d’interesse che la nuova operazione dovrà prevedere: il mercato del credito quota adesso poco più del 16%.

    Altre Notizie