La Curva Sud della Juventus è stata squalificata dopo i cori di discriminazione territoriale e razzista della sfida contro il Napoli. Eppure, sabato alle 18, quando all'Allianz Stadium arriverà il Genoa, quel settore non sarà vuoto. Il club bianconero ha infatti annunciato l'apertura dei due anelli alle scuole calcio. Oggi è arrivata la conferma all'iniziativa da parte della Federcalcio e della Lega Serie A, come riportato in questo comunicato:

"A seguito dell’iniziativa posta in essere dalla Juventus Football Club s.p.a. per portare allo stadio i ragazzi delle società dilettantistiche del Piemonte Valle d’Aosta in occasione della gara Juventus-Genoa (sabato 20 ottobre, ore 18.00),

– visto il parere favorevole della Federcalcio e della Lega Serie A all’approvazione di tale iniziativa, inquadrata nel progetto “Gioca con me… Tifa con me”, estensione di due progetti già in essere riguardanti “Un calcio al razzismo” e “Gioca con me”, sviluppati in collaborazione con il centro UNESCO di Torino al fine di far riscoprire la passione per lo sport e di creare uno spirito di aggregazione, affinché il progetto possa divenire esempio per le generazione future;

il Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta FIGC-LND, in occasione di Juventus-Genoa di sabato 20 ottobre 2018 – ore 18.00 – assumerà le funzioni di prenotazione per l’ingresso allo stadio dei ragazzi delle Società piemontesi e valdostane.

L’iniziativa è riservata ai giovani calciatori nati tra il 2004 e il 2011".