Calciomercato.com

L'Inter si aggrappa a Caprari: è lui il miglior acquisto della passata stagione

L'Inter si aggrappa a Caprari: è lui il miglior acquisto della passata stagione

  • Emanuele Tramacere
Gabigol, Joao Mario, Candreva, Ansaldi... No, nessuno di questi grandi investimenti completati da Suning nel corso della passata estate è riuscito a guadagnarsi il titolo di miglior acquisto della passata stagione dell'Inter. Nessuno è infatti riuscito a conquistare al 100% il cuore di tifosi e staff tecnico fornendo prestazioni spesso altalenanti o poco convincenti. La mancata qualificazione alle prossime competizioni europee certifica il fallimento di una campagna di rafforzamento che a tutti gli effetti può valutare come l'affare più riuscito l'operazione con il Pescara per Gianluca Caprari.

IL MIGLIOR ACQUISTO - Sì perchè non tutti gli affari conclusi dai club servono per rafforzare la propria rosa. Caprari è sicuramente un giovane di grandissima prospettiva, è stato acquistato per 5 milioni di euro pagabili su più anni. E' stato lasciato un anno a maturare al Pescara dove già aveva fatto bene e i suoi numeri continuano ad essere in crescita. La valutazione del suo cartellino si è oggi triplicata (almeno nelle idee nerazzurre) e a partire da lui l'Inter sta provando a costruire la stagione 2016/17.

PLUSVALENZA SALVA BILANCIO - Ancora una volta, ovviamente, non stiamo parlando di una ripartenza in nerazzurro. Caprari ha infatti tantissimo mercato. E' richiesto da Genoa, Sampdoria, Sassuolo e al suo entourage sono arrivati sondaggi anche da club europei. L'Inter ha necessità di vendere e la valutazione del suo cartellino, fissata in 15 milioni di euro, permetterà ai nerazzurri di realizzare una plusvalenza che, sommata a quelle di altri giocatori in esubero, permetterà al club di aggiustare lo zoppiccante bilancio in ottica Fair Play Finanziario. Che sia inserito nell'affare con la Sampdoria per Skriniar, o in quello con il Genoa per il baby Pellegri, Caprari rappresenta ad oggi la miglior carta a disposizione del duo Ausilio-Sabatini per dare il via ad un mercato che tutti vorrebbero scoppiettante.

Altre notizie