Calciomercato.com

La Juve e un mercato a costo zero: Grimaldo è il preferito ma non c'è solo lui

La Juve e un mercato a costo zero: Grimaldo è il preferito ma non c'è solo lui

  • Redazione CM
L'inizio del 2023 significa anche la possibilità per tutti i giocatori in scadenza di contratto di trovare accordi con nuove squadre. Parte ufficialmente il mercato dei parametri zero. Un mercato in cui la Juventus da anni si muove da protagonista. Dai primi colpi di successo come Pogba (ingaggiato a zero per ben due volte), Pirlo e Khedira a quelli meno fruttuosi come Ramsey e - almeno fino ad ora - Di Maria. La strategia dell'opportunità sarà al centro della scena anche l'estate prossima, per almeno due motivi.

MOSSE 'CONDIZIONATE' - Il primo è che nonostante resti l'obiettivo di competere ai massimi livelli in Italia e possibilmente anche in Europa, la rivoluzione societaria porterà a un cambiamento a livello strategico nelle mosse di mercato con un piano economicamente più sostenibile. In più, dovranno essere sostituiti tutti quei giocatori che a meno di sorprese lasceranno la Juve a zero come Alex Sandro, Cuadrado, Di Maria e infine Rabiot, su cui bianconeri non hanno ancora perso tutte le speranze di convincerlo a rimanere. Almeno alcuni di loro, dovranno essere rimpiazzati appunto con giocatori che si libereranno dalle rispettive squadre "gratis".


GLI OBIETTIVI PRINCIPALI - Nella lista ci sono molti nomi. A partire dalle fasce dove da tempo la Juve segue Alejandro Grimaldo, esterno del Benfica destinato a lasciare i portoghesi a fine stagione. I contatti nelle ultime settimane sono stati positivi ed è lui il candidato numero uno a prendere il posto di Alex Sandro. Raphaël Guerreiro, anche lui in scadenza con il Borussia Dortmund, rappresenta una valida alternativa sulla sinistra. Al centro della difesa invece, i bianconeri hanno messo nel mirino Chris Smalling, su cui però c'è anche l'Inter. L'inglese dovrà decidere se accettare la proposta della Roma e rimanere nella capitale o cambiare. In quest'ultimo caso, a Torino ci sarebbe un posto pronto per lui. Un profilo più giovane gradito alla Juve è quello di Ndicka dell'Eintracht Francoforte, ma in questo caso è forte la concorrenza dell'Arsenal.

GLI ALTRI - Al momento resta sullo sfondo il nome di Marcus Thuram, attaccante del Borussia Monchegladbach nel mirino soprattutto di Bayern Monaco ed Inter. Così come Youri Tielemans, da tempo nei radar bianconeri ma con un grosso ostacolo. Ovvero l'agguerrita concorrenza delle big europee, che vedono come una grossa opportunità poter ingaggiare a zero il centrocampista del Leicester. 

Altre notizie