2
Nelle ultime ore il nome di Keita Baldé, che inizialmente sembrava poco realistico per la Sampdoria, ha iniziato a circolare con più forza a Genova, sponda blucerchiata, sino a ieri sera quando da più parti viene dato per chiuso l’accordo tra la società doriana e il Monaco proprietario del cartellino dell’attaccante.
 
Oggi Il Secolo XIX fa il punto su quelle che dovrebbero essere le cifre dell’operazione Keita in caso di fumata bianca. Il giocatore classe 1995 potrebbe arrivare a Genova in prestito oneroso a 1 milione con diritto di riscatto fissato a 12 milioni. Secondo il quotidiano però ci sarebbero ancora alcuni aspetti economici da limare assolutamente non formali.

Il problema grosso, ad esempio, è quello dell’ingaggio. Keita percepisce 3 milioni di euro a stagione, e per raggiungere la Sampdoria dovrebbe limare parecchio il suo stipendio. Keita si aspetta che il Monaco possa aiutarlo, magari con una buonuscita, dal momento che il club del principato lo considera un esubero.