17
Il Boca Juniors ha annunciato attraverso tutti i propri canali ufficiali di aver trovato l'accordo definitivo per riportare in maglia Xeneize l'attaccante della Juventus, Carlos Tevez. Lo stesso presidente Angelici aveva confermato ieri ai microfoni di Olè, i dettagli dell'accordo che prevede l'arrivo in prestito biennale dell'attaccante classe '97 Guido Vadalà. Un giocatore seguito da tempo dalla Juventus come confermato dallo stesso giocatore in un'intervista esclusiva concessa a Calciomercato.com lo scorso 20 ottobre e che ora vi riproponiamo.

20 ottobre 2014 - Vadala a CM: 'La Juve mi ha cercato'
(LEGGI QUI)

Di nuovi Messi ce ne sono stati tanti. Lui, però, lo era a neanche 14 anni. Poteva andare al Barcellona, lo voleva anche la Juventus, ma è rimasto al Boca Juniors, per crescere. E Guido Vadala (foto: Prensa Boca), classe ’97, di ruolo fantasista, sta continuando a crescere e impressionare. Con l’Europa e l’Italia come sogno. Lo racconta a Calciomercato.com.

Ti chiamavano il nuovo Messi, ma qual è il tuo giocatore preferito? 
I miei giocatori preferiti sono Messi e Riquelme. Leo è un genio, il miglior giocatore del mondo e non ha rivali.

Vorresti venire in Italia?
Sì, mi piacerebbe molto giocare nel campionato italiano, sarebbe un sogno.

Qual è il tuo club preferito in Italia?
La Juve è la squadra che mi piace di più in Italia, ma mi piacciono anche Roma e Inter.

Nella Juve c’è un argentino ex Boca, Tevez.
Lo ammiro molto, mi incanta come gioca. Mi ispiro a lui, guardo le cose che fa.

La Juve ti ha mai contattato?
Sì, quando ero più giovane. Inter e Roma invece non mi hanno mai contattato.

E potevi andare anche al Barcellona?
Sì, sono stato a un passo. Ero molto piccolo, 4 anni fa. Però ho preferito rimanere qui a vivere. Credo di aver scelto bene, sono contento di essere al Boca Juniors.

Però, prima o poi, puoi venire in Europa…
Sì, è vero, speriamo. Ma posso ancora aspettare, non ho fretta.