La Lazio serra le fila. Dai post social che arrivano dalla cena di squadra, fino alla conferenza stampa di Lotito, Tare, Inzaghi e Peruzzi, la parola d'ordine è compattezza. Come riporta Cittaceleste.it, gli "Stati Generali" della Lazio non venivano chiamati a raccolta da Claudio Lotito dall'arrivo di Simone Inzaghi in panchina. Meglio, dal caos Bielsa, per cui si sta andando verso la rinuncia alla causa. La firma, poi la rinuncia del guru di Rosario ha fatto arrivare a Formello, di fronte alla stampa, i vertici della società biancoceleste. Quella volta Inzaghi, diretto a Salerno, è stato richiamato, stavolta è stato difeso a spada tratta.