Sono ore febbrili per il futuro di Krzysztof Piątek. I contatti tra Milan e Genoa proseguono senza sosta, il traguardo è sempre più vicino. L'attaccante polacco ha già trovato un accordo con il club rossonero per un contratto di cinque anni a quasi 2 milioni di euro netti a stagione. Tra domani e martedì le due società si rivedranno per sistemare gli ultimi dettagli.

MODALITA' DI PAGAMENTO - Milan e Genoa hanno raggiunto un base di intesa su una valutazione di 40 milioni complessivi tra prestito e riscatto. Preziosi li vorrebbe in un'unica soluzione mentre Leonardo e Gazidis hanno proposto il pagamento dilazionato in tre anni per rispettare i vincoli del Fair Play Finanziario, un po’ come fatto con il Flamengo per l’acquisto di Lucas Paquetà. 

LE CONTROPARTITE - Per diminuire l'esborso economico, il Milan ha proposto al Genoa l'inserimento di due contropartite tecniche che rispondono ai nomi di Halilovic e Bertolacci, ai margini del progetto tecnico di Rino Gattuso. Secondo quanto appreso da calciomercato.com, sia il croato che il Genoa non sono convinti e quindi difficilmente l'ex Las Palmas entrerà nell'operazione. Più possibilità per Bertolacci anche se il centrocampista romano non vuole rinunciare al milione che gli spetta dal club rossonero e desidera ricevere una buonuscita prima di dare il suo assenso al trasferimento. Nel giro di 48 ore è attesa la fumata bianca per Piatek al Milan, con o senza contropartite tecniche.